Apparecchi

Apparecchi
Image is not available

ADN

ADN è una tablet completamente mobile e wireless dedicato alla registrazione dei parametri di trivellazione e ai test pressiometrici.
 
La sagoma e la leggerezza ne fanno un dispositivo particolarmente pratico e salva-spazio. Consente di sincronizzare in maniera efficace i dati tra utenti collegati, costantemente o in modo intermittente, ad una rete aziendale. Nell’ambito della geotecnica, il dispositivo ADN collegato a PREVO esegue la procedura del test pressiometrico: ampiezza delle sollecitazioni, cuscinetti, durata. L’ADN è dotato di un GPS interno che permette la localizzazione, ma che può anche essere configurato per monitorare i componenti della macchina.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 2,5 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Precisione GPS interna: 30 m
• Touchscreen a colori: 8"
• Recupero dei dati: USB - BLUETOOTH - GPRS – WIFI

Applicazioni
Image is not available

Dialog mx

Il DIALOG MX è un dispositivo per la misurazione e il controllo dei processi di fondazione speciali. Dotato di touchscreen che unisce robustezza ed ergonomia, è facile da usare. Il DIALOG MX consente di sincronizzare in maniera efficace i dati tra utenti collegati, costantemente o in modo intermittente, ad una rete aziendale.
 
La registrazione delle misurazioni può essere effettuata simultaneamente nel tempo e in profondità, con trasmissione in tempo reale delle misurazioni (Bluetooth, Internet/GPRS, USB). La configurazione e l'aggiornamento possono essere effettuati a distanza, così come il passaggio delle istruzioni. Il DIALOG MX è dotato di un GPS interno che ne permette la localizzazione, ma che può anche essere configurato per monitorare i componenti della macchina.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 5 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Precisione GPS interna: 30 m
• Touchscreen a colori: 10.4"
• Recupero dei dati: USB - BLUETOOTH – GPRS

Applicazioni
Image is not available

Cintac

Il CINTAC 15 è un apparecchio di misurazione, di comando e di registrazione dei parametri di iniezione. Grazie al suo grande touchscreen con interfaccia grafica e intuitiva, il suo utilizzo spazia dalla misurazione e registrazione dei parametri (pressione, portata, volume) al controllo delle pompe (regolazione della pressione e della portata), nonché al controllo e monitoraggio di istruzioni complesse.
 
Il CINTAC 15 può controllare e gestire fino a 12 pompe.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 10 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Touchscreen a colori: 15"
• Recupero dei dati: USB - BLUETOOTH - MODEM 3G

Applicazioni
Image is not available

Defi

Progettato per facilitare il lavoro dell'operatore, il DEFI è dotato di uno schermo a colori con un'interfaccia intuitiva e user-friendly. Robusto, semplice ma potente, è in grado di controllare, misurare e registrare diversi parametri in modo affidabile e preciso. La registrazione dei parametri di trivellazione (o registri istantanei) consiste nel misurare e registrare una o più grandezze fisiche durante la perforazione in funzione della profondità.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 2,3 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Schermo a colori: 5.7"
• Recupero dei dati: USB

Applicazioni
Image is not available

DPV

Il follow-up continuo e la visualizzazione in tempo reale dei parametri chiave dell'iniezione sono essenziali per garantire la qualità e il corretto svolgimento delle operazioni durante le fasi critiche. Robusto e leggibile, con un'interfaccia user-friendly all'avanguardia, il DPV è una soluzione efficiente e facile da usare per visualizzare e controllare la pressione/portata e il volume di una pompa.
 
L'utente può seguire le operazioni visualizzando i valori con manometri o curve grafiche; la modifica può essere effettuata con un semplice click.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 2,3 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Schermo a colori: 5.7"
• Recupero dei dati: USB

Applicazioni
Image is not available

LT3

L'LT3 è un dispositivo per misurare e registrare i parametri di diversi processi di fondazione speciali.
 
I dati vengono registrati e possono essere trasferiti direttamente tramite le schede di memoria MEMOBLOC.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 4 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Schermo monocromatico in bianco e nero per un'eccellente leggibilità alla luce del sole
• Recupero dei dati: MEMOBLOC SC

Applicazioni
Image is not available

BAP 160

Il BAP 160 è alloggiato in una scatola di metallo inossidabile robusta ed ermetica allo scorrimento delle acque; è dotato di uno schermo LCD sul pannello frontale per la lettura dei parametri che vengono memorizzati simultaneamente nella memoria interna del BAP 160 per l'elaborazione su PC. Si tratta di un dispositivo di misurazione, registrazione e controllo in base al processo per il quale viene utilizzato. Nell’ambito della geotecnica, il dispositivo BAP collegato a PREVO esegue la procedura del test: ampiezza delle sollecitazioni, cuscinetti, durata.
 
Nell'ambito dell’applicazione di iniezione, il BAP collegato ad un MBAPAC gestisce la produzione della miscela.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 3 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Precisione GPS interna: 30 m
• Schermo monocromatico in bianco e nero per un'eccellente leggibilità alla luce del sole
• Recupero dei dati: USB – GPRS

Applicazioni
Image is not available

PREVO 100

Il PREVO 100 è un Controller di Pressione del Volume (CPV) per la misurazione delle caratteristiche geomeccaniche dei suoli seguendo il principio di espansione di una cavità cilindrica.
 
Alimentato da una bombola di azoto e dalla batteria della sonda, le servovalvole del PREVO 100 regolano automaticamente i livelli di pressione del test e l'iniezione del volume dell'acqua nella sonda: la sollecitazione applicata (sui cuscinetti o tra i cuscinetti) viene controllata con perfezione dalla regolazione del PREVO 100 che funziona a boccola chiusa. Il mantenimento della sollecitazione viene gestita perfettamente, indipendentemente dalla reazione del suolo alla sollecitazione; la procedura di sollecitazione (livello, durata) viene pilotata automaticamente dal BAP 160 collegato al PREVO 100 a seconda delle istruzioni inserite dall'operatore (ad esempio secondo la norma NF P 94-110/EN ISO 22476-4).

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 25 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Schermo monocromatico in bianco e nero per un'eccellente leggibilità alla luce del sole
• Recupero dei dati: Via BAP 160

Applicazioni
previous arrow
next arrow
Slider

Tabella riassuntiva

 







ADN

DIALOG MX

CINTAC

DEFI

DPV

LT3

BAP 160

PREVO

Drains verticaux

Lorsqu'un projet est envisagé sur des sols saturés en eau, il est nécessaire d'évacuer l'eau interstitielle jusqu'à la surface pour accélérer la consolidation des sols.

Forage

L'enregistrement des paramètres de forage (ou diagraphies instantanées) consiste à mesurer et enregistrer en fonction de la profondeur une ou plusieurs grandeurs physiques pendant le forage, dont les variations dépendent du terrain traversé : vitesse d'avancement, couple, pression d'eau...

Pieux à la tarière continue

Le principe consiste à visser dans le sol une tarière à axe creux sur une longueur au moins égale à la longueur du pieu à réaliser, puis à l’extraire du sol sans dévisser pendant que, simultanément, le béton est injecté par le moyen de l’axe creux de la tarière.

Injection

Injection de consolidation, d'étanchement, de comblement... un coulis est injecté dans le sol en suivant un cahier des charges précis.

Vibrofonçage

L’utilisation de vibrations pour faciliter la pénétration par fonçage dans le sol d’éléments verticaux (profilés, tubes, palplanches) s’est beaucoup développée dans les travaux publics. Le fonçage par vibrage d’un élément rigide dans le sol nécessite l’utilisation d’un vibrateur et d’un système de guidage.

Jet grouting

Le jetgrouting est un procédé de fondation consistant à injecter du coulis de ciment sous très haute pression dans le sol au travers de buses qui créent un effet de jet. L’effet de jet est utilisé pour décohérer le sol et mélanger le coulis injecté avec le sol en place.

Pieux battus

Un pieu battu est mis en place par le battage d’un élément préfabriqué (béton ou acier) jusqu’à une profondeur prédéterminée ou jusqu’au refus. L’enfoncement est obtenu par la force des coups répétés du mouton (masse métallique).

Vibrocompaction

Le compactage des sols au moyen de vibreurs est connue sous le nom de Vibroflottation ou de Vibrocompaction. C’est une technique de stabilisation des sols granulaires tels que les sables lâches, les graviers et remblais. La méthode consiste à mettre les particules en suspension par vibration, pour permettre leur réarrangement dans un état ​​plus dense.

Paroi moulée

Les parois moulées sont des éléments de structures souterraines utilisés principalement pour les murs de fondations permanentes, également comme soutènements et rétention de nappe, en présence ou non de bâtiments mitoyens. La paroi est réalisée par panneaux unitaires creusés par des outils d’excavation telle une benne (mécanique ou hydraulique) ou une haveuse.

Soilmixing

Le soilmixing est une méthode de modification de terrain par mélange d’un coulis de ciment avec le sol en place. L’objectif est de former avec des éléments mélangés du sol/ciment, des panneaux ou des colonnes.

Kelly

Avec les pieux Kelly, l’excavation du sol est effectuée avec l’outil de forage monté à la pointe d’une barre télescopique. Le béton est versé à travers un tuyau de trémie glissé dans le tubage jusqu’à la profondeur finale atteinte, l’extraction du tube étant la dernière étape.

Etudes de sol

Avant toute réalisation d'ouvrage et de fondations pour le génie-civil, une étude des caractéristiques physiques et géologiques du sol est nécessaire. C'est l'objet de la géotechnique, qui à travers divers procédés in-situ ou en laboratoire permet d'étudier la mécanique d'un sol.

Una vasta gamma

La gamma di attrezzature Jean Lutz SA soddisfa tutte le esigenze di misurazione, registrazione e automazione delle fondazioni speciali.

Per ogni processo sono possibili molte soluzioni.

Tutti gli apparecchi sono stati appositamente progettati per resistere alle condizioni particolarmente difficili dei cantieri delle opere pubbliche.

IN BREVE OGNI ANNO

M³ di cemento registrati
3741718
Componenti SMD
3000
Registrazioni quotidiane
2500
Metri perforati registrati
6154000