Apparecchi

Apparecchi
Image is not available

ADN

ADN è una tablet completamente mobile e wireless dedicato alla registrazione dei parametri di trivellazione e ai test pressiometrici.
 
La sagoma e la leggerezza ne fanno un dispositivo particolarmente pratico e salva-spazio. Consente di sincronizzare in maniera efficace i dati tra utenti collegati, costantemente o in modo intermittente, ad una rete aziendale. Nell’ambito della geotecnica, il dispositivo ADN collegato a PREVO esegue la procedura del test pressiometrico: ampiezza delle sollecitazioni, cuscinetti, durata. L’ADN è dotato di un GPS interno che permette la localizzazione, ma che può anche essere configurato per monitorare i componenti della macchina.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 2,5 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Precisione GPS interna: 30 m
• Touchscreen a colori: 8"
• Recupero dei dati: USB - BLUETOOTH - GPRS – WIFI

Applicazioni
Image is not available

Dialog mx

Il DIALOG MX è un dispositivo per la misurazione e il controllo dei processi di fondazione speciali. Dotato di touchscreen che unisce robustezza ed ergonomia, è facile da usare. Il DIALOG MX consente di sincronizzare in maniera efficace i dati tra utenti collegati, costantemente o in modo intermittente, ad una rete aziendale.
 
La registrazione delle misurazioni può essere effettuata simultaneamente nel tempo e in profondità, con trasmissione in tempo reale delle misurazioni (Bluetooth, Internet/GPRS, USB). La configurazione e l'aggiornamento possono essere effettuati a distanza, così come il passaggio delle istruzioni. Il DIALOG MX è dotato di un GPS interno che ne permette la localizzazione, ma che può anche essere configurato per monitorare i componenti della macchina.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 5 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Precisione GPS interna: 30 m
• Touchscreen a colori: 10.4"
• Recupero dei dati: USB - BLUETOOTH – GPRS

Applicazioni
Image is not available

Cintac

Il CINTAC 15 è un apparecchio di misurazione, di comando e di registrazione dei parametri di iniezione. Grazie al suo grande touchscreen con interfaccia grafica e intuitiva, il suo utilizzo spazia dalla misurazione e registrazione dei parametri (pressione, portata, volume) al controllo delle pompe (regolazione della pressione e della portata), nonché al controllo e monitoraggio di istruzioni complesse.
 
Il CINTAC 15 può controllare e gestire fino a 12 pompe.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 10 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Touchscreen a colori: 15"
• Recupero dei dati: USB - BLUETOOTH - MODEM 3G

Applicazioni
Image is not available

Defi

Progettato per facilitare il lavoro dell'operatore, il DEFI è dotato di uno schermo a colori con un'interfaccia intuitiva e user-friendly. Robusto, semplice ma potente, è in grado di controllare, misurare e registrare diversi parametri in modo affidabile e preciso. La registrazione dei parametri di trivellazione (o registri istantanei) consiste nel misurare e registrare una o più grandezze fisiche durante la perforazione in funzione della profondità.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 2,3 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Schermo a colori: 5.7"
• Recupero dei dati: USB

Applicazioni
Image is not available

DPV

Il follow-up continuo e la visualizzazione in tempo reale dei parametri chiave dell'iniezione sono essenziali per garantire la qualità e il corretto svolgimento delle operazioni durante le fasi critiche. Robusto e leggibile, con un'interfaccia user-friendly all'avanguardia, il DPV è una soluzione efficiente e facile da usare per visualizzare e controllare la pressione/portata e il volume di una pompa.
 
L'utente può seguire le operazioni visualizzando i valori con manometri o curve grafiche; la modifica può essere effettuata con un semplice click.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 2,3 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Schermo a colori: 5.7"
• Recupero dei dati: USB

Applicazioni
Image is not available

LT3

L'LT3 è un dispositivo per misurare e registrare i parametri di diversi processi di fondazione speciali.
 
I dati vengono registrati e possono essere trasferiti direttamente tramite le schede di memoria MEMOBLOC.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 4 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Schermo monocromatico in bianco e nero per un'eccellente leggibilità alla luce del sole
• Recupero dei dati: MEMOBLOC SC

Applicazioni
Image is not available

BAP 160

Il BAP 160 è alloggiato in una scatola di metallo inossidabile robusta ed ermetica allo scorrimento delle acque; è dotato di uno schermo LCD sul pannello frontale per la lettura dei parametri che vengono memorizzati simultaneamente nella memoria interna del BAP 160 per l'elaborazione su PC. Si tratta di un dispositivo di misurazione, registrazione e controllo in base al processo per il quale viene utilizzato. Nell’ambito della geotecnica, il dispositivo BAP collegato a PREVO esegue la procedura del test: ampiezza delle sollecitazioni, cuscinetti, durata.
 
Nell'ambito dell’applicazione di iniezione, il BAP collegato ad un MBAPAC gestisce la produzione della miscela.

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 3 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Precisione GPS interna: 30 m
• Schermo monocromatico in bianco e nero per un'eccellente leggibilità alla luce del sole
• Recupero dei dati: USB – GPRS

Applicazioni
Image is not available

PREVO 100

Il PREVO 100 è un Controller di Pressione del Volume (CPV) per la misurazione delle caratteristiche geomeccaniche dei suoli seguendo il principio di espansione di una cavità cilindrica.
 
Alimentato da una bombola di azoto e dalla batteria della sonda, le servovalvole del PREVO 100 regolano automaticamente i livelli di pressione del test e l'iniezione del volume dell'acqua nella sonda: la sollecitazione applicata (sui cuscinetti o tra i cuscinetti) viene controllata con perfezione dalla regolazione del PREVO 100 che funziona a boccola chiusa. Il mantenimento della sollecitazione viene gestita perfettamente, indipendentemente dalla reazione del suolo alla sollecitazione; la procedura di sollecitazione (livello, durata) viene pilotata automaticamente dal BAP 160 collegato al PREVO 100 a seconda delle istruzioni inserite dall'operatore (ad esempio secondo la norma NF P 94-110/EN ISO 22476-4).

Caratteristiche tecniche

• Tensione di alimentazione: 12 - 36 V CC o 24 V CA
• Peso: 25 kg
• Temperatura d’utilizzo: -20°C/60°C
• Impermeabilità: IP65
• Schermo monocromatico in bianco e nero per un'eccellente leggibilità alla luce del sole
• Recupero dei dati: Via BAP 160

Applicazioni
previous arrow
next arrow
Slider

Tabella riassuntiva

 







ADN

DIALOG MX

CINTAC

DEFI

DPV

LT3

BAP 160

PREVO

Drenaggi

Quando un progetto si sviluppa su dei terreni saturi d’acqua, è necessario eliminare l’acqua dagli interstizi del terreno facendola riaffiorare in superficie per accellerare il consolidamneto del suolo.

Perforazione

La registrazione dei paramatri di perforazione (o diagrafia istantanea) consiste nel misurare registrare in funzione della profondità, una o più grandezze fisiche relative alla perforazione, cioè le variazioni dei parametri correlati ai terreni attreversati : velocità avanzamento, coppia, pressione acqua, ….

Pali con elica continua

Il principio sarebbe di avvitare le eliche con asse cavo, fino alla profondità del palo da realizzare, ed estrarre le eliche senza svitare, e simultaneamente pompare calcestruzzo attraverso l’asse cavo delle eliche.

Iniezione

Iniezione di consolidamento, di impermeabilizzazione o compressione …. una boaicca é inniettata nel terreno secondo delle prescrizioni precise.

Vibroscavo

L’utilizzazione delle vibrazioni per facilitare la penetrazione nel terreno d’elementi verticali (profilati, tubi, palancole) é molto utilizzato nelle fondazioni di lavori publici. L’infissione per vibrazione di un elemento rigido nel suolo, necessita l’utilizzo di un vibratore e di una guida.

Jet-grouting

Il jet-grouting é ua tecnologia che consiste nel pompare nel suolo della boiacca ad altissima pressione attraverso degli ugelli che creano un effetto jet. Questo effetto crea una disgregazione del terreno ed una mescolazione della boiacca iniettata con il suolo in sito.

Pali battuti

Il palo battuto é un elemento prefabricato (calcestruzzo armato o ferro) messo in opera per battitura con martello fino alla profondità predefinita o fino a rifiuto .l’infissione avviene per la forza generata dai colpi ripetuti del martello (massa battente).

Vibroflottazione

La compattazione del suolo con vibratori è nota come Vibroflottazione o Vibrocompattazione. È una tecnica per stabilizzare terreni granulari come sabbie mobili, ghiaia e terrapieni. Il metodo consiste nel mettere le particelle di terreno in sospensione mediante vibrazione, per consentire il passaggio ad uno stato più denso.

Diaframmi

I diaframmi sono elementi di strutture sotterranee utilizzate principalmente per muri di fondazione permanenti, anche come supporti e ritenzione di acque sotterranee, con o senza edifici adiacenti. Il muro è costituito da pannelli singoli scavati con utensili di escavazione, come benne idrauliche, meccaniche o idrofrese.

Soilmixing

Il Soilmixing è una tecnologia che permette la modifica del terreno con il rimescolamento della boiacca con il terreno in sito.Lo scopo di questa tecnologia, è creare dei pannelli o delle colonne con il mescolamento del terreno/cemento.

Pali Kelly

Con i pali alla Kelly, lo scavo del terreno viene eseguito con l’utensile di perforazione montato all’estremità bassa di una barra telescopica. Il getto di calcestruzzo avviene utilizzando dei tubi getto inseriti precedentemente fino a quota scavata ed estratti solo a getto terminato.

Geotecnica

Prima di qualsiasi lavoro di costruzione e fondazione per l'ingegneria civile, è necessario uno studio delle caratteristiche fisiche e geologiche del suolo. È l'oggetto della geotecnica che, attraverso vari processi in-situ o di laboratorio, consente di studiare la meccanica di un terreno.

Una vasta gamma

La gamma di attrezzature Jean Lutz SA soddisfa tutte le esigenze di misurazione, registrazione e automazione delle fondazioni speciali.

Per ogni processo sono possibili molte soluzioni.

Tutti gli apparecchi sono stati appositamente progettati per resistere alle condizioni particolarmente difficili dei cantieri delle opere pubbliche.

IN BREVE OGNI ANNO

M³ di cemento registrati
3741718
Componenti SMD
3000
Registrazioni quotidiane
2500
Metri perforati registrati
6154000